Esquire: "The Magazine for Men"

Nel 1933 uscì negli Stati Uniti il primo numero della rivista Esquire: «The magazine for men» un mensile che si proponeva di essere la colonna portante della moda e dello stile degli uomini americani.


Tutt’oggi, Esquire è una delle riviste americane più famose ed eleganti in circolazione, tradotta in molteplici lingue e in numerosi Paesi nel mondo.

Il nome Esquire si deve a una lettera ricevuta da Arnold Gingrich, co-fondatore e primo direttore della rivista, dove nell’intestazione figurava l’abbreviazione “Esq.”: di fatto, esquire è una vecchia e cerimoniosa formula di rispetto inglese.


Dal secondo numero venne introdotto Esky ad accompagnare la rivista, una sorta di mascotte che impersonava il lettore ideale, vestito alla moda, amante dello sport e delle donne. Ma Esquire non era solo attenta alla moda: essa ha pubblicato numerosi racconti degli scrittori emergenti dell’epoca, tra cui Ernest Hemingway, Francis Scott Fitzgerald e Alberto Moravia.



14 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti